shhhhhhhhhhhhh
by Andrea Astolfi

shhhhhhhhhhhhh_andrea astolfi from utsanga magazine on Vimeo.

intervento sullo spazio urbano, avvenuto dal 3 al 10 gennaio 2020, consistito nell’acquisizione da parte dell’artista di tutti gli spazi pubblicitari della cittadina di Atri, Abruzzi, e nell’occupazione di questi con soli manifesti bianchi, per la totalità di 205 manifesti, di tre diverse dimensioni: 6X3, 140X100, 70X100. un intervento scagliato al cuore del rumore visivo, percettivo e indiscriminato della società dei consumi, pensato al fine di manomettere ed evidenziare l’erosione progressiva e la mercatizzazione incessante dello spazio urbano. tre i piani dell’intervento: etico, estetico, politico. etico: invito al raccoglimento, alla ricerca di sé stessi; estetico: una nuova visualizzazione della cittadina nel bianco-manifesto; politico: indicativo di una dimensione esistenziale antimercantilista e antieconomicista, protesa dunque alla riscoperta della vera natura dell’uomo. la rivendicazione dell’intervento è avvenuta solo a 72 ore dal fatto, nel giorno del 6 gennaio, data cardine che sta ad indicare proprio la “manifestazione”, oltre che ad essere il giorno natale dell’artista stesso. a concludere l’intervento, il talk presso il Museo Capitolare di Atri, il giorno 10 gennaio 2020, con gli interventi di Filippo Lanci, Lucio Rosato e Andrea Astolfi, in occasione del quale si è discussi dell’azione e si è assistiti alla proiezione del video realizzato dall’artista sul lavoro di messa in opera dell’azione e alla donazione al Museo stesso della scopa con la quale sono stati affissi i manifesti. 8 le polaroid scattate durante il talk, firmate e datate.

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us: