Estratti da Canti Digitali
by Alberto Mori

Canti Digitali CoverAlberto Mori, Canti Digitali, http://www.faraeditore.it/nefesh/cantidigitali.html

«Si entra nel testo redatto in puro stile linguistico “informatichese” percorrendo cantieri verbo visuali davvero sorprendenti: Action And Products, Phone & Sounds, Web Light, Lost in Google, Techno Vision, Set Spot Location, Digital Embodies, in ciascuno dei quali si sperimenta lo spazio-azione-produzione, il suono-fono, la luce oltre il lumen, oltre lo splendor, oltre l’antropocentrismo, a favore di un sostantivante artificio finalizzato all’ottimizzazione-trasformazione finale in una ipotesi di “incorporazioni digitali” a presagire un improbabile, ma non impossibile, completo scambio simbiotico: “Nel rovescio vuoto identitario / spazio apre / >esserci< / Così sei salva con nome” [Digital Embodies].» (Dalla prefazione di Maria Grazia Martina)

alberto mori - canti digitali - utsanga - dic 015 (01) alberto mori - canti digitali - utsanga - dic 015 (02) alberto mori - canti digitali - utsanga - dic 015 (03) alberto mori - canti digitali - utsanga - dic 015 (04)

 

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us: