Testi
by Gianluca Garrapa 

 

Televisione, prima parte, documentario.

il mondo dei gatti

perché sono retrattili.
possono entrare e uscire.
un singolo morso sulla nuca della preda.
il disegno non ha finito di evolversi.
nuovi rami si evolvono.
dai misteriosi capostipiti al suo agile discendente.
ai felini più diffusi nelle nostre case.
tutto è cominciato nelle giungle del sud-est asiatico.
i felini si stabiliscono in luoghi diversi.
il più grande felino vivente.
la tigre siberiana.
questa femmina sopravvive a temperature sotto i 40 gradi.
la risposta è nella mole.
nei climi freddi una simile mole permette di mantenere la temperatura.
i felini sanno adattarsi a ogni situazione ambientale.
i felini si sono adattati a climi diversificati.
otto milioni di anni fa il mare si abbassa.
per la prima volta i felini lasciano l’Asia e si spostano verso altre parti del mondo.
il primo felino a mettere piede in africa è il caracal.
è esile e poco più grande del gatto.
le linee scure intorno agli occhi assorbono la luce solare.
i ciuffi sulle orecchie servono a comunicare con i suoi simili.
cacciano le prede più diverse.
questi piccoli felici hanno imparato a cacciare in aria.
l’acacia erioloba ospita molti animali.
il caracal ha sviluppato un metodo di caccia molto particolare.
al tramonto gli uccelli tessitori tornano al loro nido.
il caracal si arrampica sui rami.
è il momento di cambiare tattica.
le zampe posteriori lunghe e muscolose possono spingerlo a tre metri da terra.
è una danza aerea di rara bellezza.
sferra un nuovo colpo e lo manca di un soffio.
ora l’ultimo balzo.
stasera la giovane femmina del caracal si è guadagnata la cena.
l’arrivo del caracal in africa segna una nuova epoca.
tra loro ce n’è uno destinato a diventare il re indiscusso della savana.
il leone.
cosa ha spinto questi grandi felini a vivere insieme.
un uomo ci aiuterà a conoscerli da dentro.
nella sua riserva privata vivono molti leoni.
basta il minimo passo falso.
i leoni sono anche capaci di atti di tenerezza.
il leone più grande è anche il più spavaldo.
è il capo assoluto del branco.
non posso permettermi di scherzare.
quando si avvicina alla gabbia.
un concentrato di forza.
il leone si lascia avvicinare solo da chi ha stabilito un forte legame.
con il loro gioco di squadra possono cacciare animali più grossi di un felino.
per assicurarsi i feudi migliori i leoni si sono organizzati in clan e hanno conquistato i migliori territori.
la loro lunga e folta criniera.
la criniera varia da leone a leone.
la zoologa Natalia C.
crede che indichi la forza.
la minaccia di intrusione è così alta che dovranno venire a raccontare.
è il momento di richiamare i leoni con finti ruggiti.
ognuno punta un bersaglio diverso.
è un modo per dire che il territorio è suo.
hanno piegato le sbarre di ferro come fuscelli.
più è scura la criniera e più è potente.
tra i leoni biondo non fa rima con bello.
scuro è sinonimo di forza.
un felino più piccolo e sfuggente.
il gattopardo africano.
questo giovane maschio è già un predatore esperto.
a differenza degli altri felini.
il servalo riesce a cacciare con l’udito.
grazie alle grandi orecchie.
nascondo tra l’erba un piccolo altoparlante che diffonde squittii di un roditore.
muovendo le orecchie a 180 gradi.
il servalo inizia a puntare il bersaglio.
se ci fosse stato un roditore non se lo sarebbe lasciato sfuggire.
i felini hanno cambiato la loro anatomia.
oggi possiamo dire di conoscere i più rari cugini del gatto.
sfuggenti come fantasmi.
inafferrabile roditore.
in Borneo.
come questo.
uno dei membri più misteriosi di questa famiglia.
era considerata estinta.
tutto ha inizio con l’esploratore vittoriano Wallace.
il gatto dorato del Borneo.
il più sfuggente dei felini.

ci sono tanti misteri da svelare.

Televisione, seconda parte, film.

tutto questo non funzionerà, Sam
saresti in considerevole pericolo
sono qui per proteggerti Sam
sono qui per aiutarti

noi non siamo programmi
siamo persone
è chiaro

nuove coordinate
impostate

Intermezzo, prima parte, wikipedismo, aprite la finestra sulla polvere di casa.

ho pulito la finestra
microfibra scala Cif ultraprotection vetri
verde bianca azzurra
la polvere si è depositata sul vetro dopo la pioggia
per il vento e la finestra era sporca. la polvere di cosa si sporca?

microfibra
la polvere ha un diametro compreso tra uno e centro micron
insomma è molto piccola
e sta dappertutto
anche sulle finestre

la polvere è piccolissima
è vero
ma fa male al clima e alla salute degli esseri umani
però sulla finestra non c’è la polvere interstellare
che provoca la luce zodiacale
e che è considerata il precursore dei sistemi planetari

la polvere non è proprio una cosa precisa
essa ha un comportamento che non si capisce
se sia di un solido non granulare o di un fluido non newtoniano

la polvere può anche chiamarsi
particolato sospeso
pulviscolo atmosferico
polveri sottili
polveri totali sospese

tutte queste polveri sono nocive per l’uomo
possono uccidere l’uomo e anche la donna e il bambino
forse pure gli animali
insomma la polvere può ridurre in polvere
ogni essere vivente che respira con i polmoni
che si ammalano e causano la morte dell’uomo e anche la donna e il bambino

la polvere a volte è naturale:
terra sale microrganismi pollini spore erosione eruzione rocce mare

la povere a volte è antropica:
combustione motori autocarri automobili aeroplani navi treni e forse anche astronavi
termosifoni caldaie caminetti e forse anche sigarette
manto asfalto freni gomme autovetture
officine cementifici cantieri aziende agricoltura inceneritori centrali elettricità

la polvere a volte è molto poetica all’alba e al tramonto: le particelle liquide o solide sospese grandi meno di 1 µm dipingono l’effetto Tyndall: la luce solare diventa arancione: quanta bellezza particolare

la polvere a volte è molto malefica all’alba e al tramonto: il particolato fine e ultrafine provoca asma, bronchiti, enfisema, allergia, tumori, smog, nebbie, oscuramento globale: quanta bruttezza particolata

la polvere si sposta nell’aria e scorre e ci sono diverse tecniche per misurarne la scorrevolezza come se polvere fossero le parole di un testo e ci sono diverse tecniche per misurare la scorrevolezza di un testo che se fosse fatto di polvere dovremmo tener presente queste tecniche

Angolo di riposo. Flusso attraverso un orifizio. Indice di compressibilità. Rapporto di Hausner. Jenike’s direct shear cell. Johanson Hang-Up. Indicizer Annular shear cell. Peschl rotational tester. Aeroflow. Metodi ad elica.

e non so cosa siano queste tecniche e cosa significhi la scorrevolezza di un testo.
però sono certo che anche io un giorno spero vicino tornerò polvere
e non vedo l’ora di arrivarci per conoscere da vicino la polvere.

però non so cosa ci sarà dopo la polvere.
forse le finestre di qualcuno che le pulirà dalla polvere.

Intermezzo, seconda parte, apprensione radiofonica + wikipedismo + cena, dedicato a Karlheinz Stockhausen a dieci anni dalla morte.

libro radio pomeriggio neve radio periscopio. mano armadio lavandino sale forme rosmarino. per questo si continua a dire il vasellame giapponese rotto e ritoccato di oro primigenio. un trauma. un trauma per questo segno. un nonsenso fotogenico per i fantasmi.

è faticoso al dunque ricucire. il suono al senso come soddisfare. con la cena una pulsione orale. c’è di questa posizione una presenza. l’apertura di forma regolare. nella muratura. il fisico fenomeno adiacente. per cui circuita convettiva l’acqua.

tovaglia forchetta giravite. eclisse corpo slancio domande casa vetro. foresta meraviglie. curiosità stoviglie. penultima traccia album bianco. quattro piste. si spieghi cosa è seriale. la musica delle cose. si smetta di spiegare. si inizi a sentire. requiem.

nacque in un castello che funse da ospedale che prende dal villaggio il nome che lo disloca nelle vicinanze.
il villaggio fu spostato fu estratta la lignite si conservò il castello. oggi piove.
un insegnante una facoltosa da famiglia facoltosa che suonava il pianoforte cantando e dopo il terzo figlio. manicomio.
lezioni pianoforte nella cattedrale. il padre si risposa. ha sette anni. con la governante.
si trasferì alla pensione scolastica. il padre due figli. oboe e violino. vedovo a causa del nazismo.

Intermezzo, terza parte, seriale ispirato all’apprensione radiofonica di cui sopra.

domani come un sogno è lunedì. domani come un sogno è lunedì. domani come un sogno.
cartone lirica stazione gli alberi l’applauso camminando nelle ore più calde del mondo
come un appartamento silenzioso in via Roma. non indosso un vestito hai detto spoilerando
le intenzioni seriali. domani come lunedì è un sogno. come sogno domani è un lunedì.
termodinamica l’apparizione. la conservazione violata dell’energia produce guasti nella conversazione.
e adesso un lunedì. un sogno adesso. adesso un adesso è simile a qualsiasi lunedì. del calendario.
ho apprezzato molto la tua mancanza di avverbi. di mente. ovviamente. vorrei che mi dessi una poesia.
meno prosa. diviso il parlessere. moltiplicato per la psicosi del lunedì. come un sogno di domani.
come un come è il lunedì. domani è come un lunedì di sogno. domani è il sogno di ogni lunedì.

domani come un sogno è lunedì
lirici ai piedi degli alberi sgorgano
i falsi appoggi del trillo al pianoforte
di lunedì è ambiguo il sogno come
un domani senza lunedì quando il tempo
non è metafisica ma pane condizionato
dalla dentatura dalla chiostra di imbarazzi
che mordono la settimana fino a domenica
solo perché non demorde il lunedì

adesso è lunedì.

Televisione, terza parte, reti Mediaset tra le 22.00 e le 22.40

1

delle dosi di cocaina e mancanza di lavoro reati patologia realtà sulla sicurezza furti rapine e delitti su base però il tema resta votano con la percezione.

2

congratulazioni grazie è così che si fa sì

uhhhh uh

ehhhhhh

pronti fa vedere buono ehhhh sì ok pronti

benvenuto grazie si mangia sì d’accordo.

3

beh adesso vi potrete difendere da soli
nel mio ventre avrai il calore
che ti avvicineranno al signore
le nostre armi
se avete bisogno di noi
sapete dove trovarci
su cammina
dio è con noi
mangiate pure tutto
perché
due facce nuove in paese
niente di buono
a sistemare quei due
fatti passare il prurito.

4

davvero sì certo mi sa che hai ragione
oddio girl dream boy like me to see
body no non è un afrodisiaco totalizzato
duemila ricette ok devo andare
scherzi? non lo so a tua madre
lei non capisce quando suonano meglio
non va tutto bene davanti a te e correggo lo sbaglio
dimmi subito quattro cose belle di te.

5

ce la faremo recuperare i soldi sì è vero
non sarebbe una bella cosa
per cinque milioni di dollari
va bene non leccare il culo ciao tesoro
mi sono ufficio mi tradisci non è possibile
beccati nel senso brutto della parola
sta giù
salve questo posto sì sì
la vostra società non mi dice niente
interessante fate molto bene per lui allora
normali di essere rapito chi è stato lei
l’ho detto mi sono perso con
forse vi ricontatterò di qua da questa parte
case vostre famiglie polizia di notte
sicuro degli eroi in pericolo.

6

questo fucile grazie rifugio
strisce sotto il laboratorio
sotto una lunga passerella di ferro.

7

palazzo che guarda dall’alto vittoriano tutto bianco piazza del popolo pace silenzio e neve ghiacciata per turisti ma la vera spolverata di zucchero chissà quanto ancora in tutta l’Italia l’effetto vediamo.

8

tornano nuova edizione su le piaceranno altra cosa balocco anali vitamina prurito tenersi in forma dentifrici più forti clinicamente dalla radice dall’ultrasicurezza l’unico a imbuto farfalla che rende qualità cinquant’anni le nostre aromi di palma nutella sicura e da freschi sostenibili senza qualità.

9

sì e ho anche credetemi morto tragedia
vera l’altra
rimborsando dei soldi tre anni fa
non rispondere posso
mi ha chiamato le ho detto di digrignare i denti
esatto sì prima che c’è tutto nulla
ecco vede un contratto
di mano il collo.

reti Rai tra le 22.50 e le 23.26

1

tutto a posto
un’ultima cosa in saecula saeculorum
è storia vecchia
ora è ca
ci devi dire
se quella mi dice di no
non hai come una gallina
baciamo le mani

2

dello stato della burocrazia tranquillamente competitivi di questo senta mi scusi per tutti quanti che favorisce i ceti medi perché è un’imposta è guardate dove il problema è la consumi dell’aliquota aumento nazionale un governo ottieni una ragioneria sapendo benissimo aumentano i consumi pensati proporzionale un rientro dell’evasione va bene risposte più brevi tutti i partiti la percentuale

3

avanti avanti facci passare
ah ciao
ciao come va?
tutto bene e tu?
bene
non ti sei più vista
non è facile
io sono detto e così da te quattro chiacchiere
ahahahahah che stai dicendo
con le mie darti la storia
insomma vuoi venire questo
ho detto allora usciamo
ah sì felice e contenta
non ti scaldare
devo fare la spesa
non ho mai voluto scoparti

4

perché perché
creatore chi ha fatto questo
scendi
tu
è l’uomo del camion
l’uomo cattivo che mi ha rapito
hai ucciso umano
basta usare armi
ti schiaccio
ho detto basta armi basta violenza
ora ti insegno una lezione
tu sei un uomo molto cattivo
adesso io ti perdono uomo cattivo

5
mio padre era bravissimo a suonare dei libri tutti i grandi musicisti campo da tennis
hanno mai cantato
la colonna musicale assurda pretesa summer time le fece notare che aveva mia madre
no no no troppo peso contare per george
incredibile
la tua balbuzie alla musica a parlare con una volta
avrò avuto sei o sette anni prova a tenere il ritmo sul ginocchio
riuscivo a cantare fuori tempo
un po’ jazz
assurdo
la tua idea di musica le nostre vita erano tutte in musica.

6

perturbazioni Roma domani disagi treni fuoco termini cancellati ritardi punto qui c’è ancora dove partirà la nevicata annunciata gli scambi scaldiglie alta velocità regionali persone rimborsate ritardo italo situazioni molto lunghi ancora soppressioni intercity regionali ferrovie sbloccare per domani un rimborso di non per quanto è tutto la linea.

7

assolutamente d’accordo con te pian piano play off Civitanova la squadra si sta fermo restando ben presente sicurezza a centellinare il gioco molto forte con partita stratosferica però rendimento opposto ignoranti riescono anche se il percorso da zero differenti tante cose meccanismi implementata giocatore rapidi entrato espertissimo medaglia olimpico per l’opposto su veronica gioca campionato che è idea hai fantastica sì no no.

8

19 anni esatto giovanissima favore felice gioia così forte nazionale noi prima del primo stop pubblicitario giovane Giappone molto lunghi a lui e un piccolo stop ma anche tutti gli altri club tutti aspettano da tantissimi anni.

9

esercitati
non ne ho il tempo
già gli indiani
io rammento allora
bei tempi quelli è vero?

10

ma non è giustizia molto personale
bene
pessima partita
un bel po’ di opinione
ti avverto
me lo immagino
forza
quando ero in seminario
di questo ci spiegò
che cosa vi disse
un errore arabo di armi a un poliziotto
sulla sparatoria
l’appartamento si è mosso
e loro hanno sparato
e i suoi compagni da parte sua

11

cara Molly questa è una scatola speciale
la prima cosa che farò andiamo Edison
anche io vorrei una scatola magica
uno due tre quattro

12

te lo prometto
allora gli occhi sempre ben aperti
super Sailor Moon
è diventata più energia
non riesco a crederci
da dove ti prego non uscire
che strano che aura smisurata come un cielo

13

le volontarie vicino alla linea del fronte si dedicano alla cura dei feriti

undici novembre 1918 la grande guerra abbandona il fronte
mentre tutti parlano di pace è insostenibile suo marito non c’era più si è impiccata

nel 1919 la signorina Morgan diviene il simbolo dell’organico di sedici infermiere si spostano
senza sosta

si può viaggiare in linea retta per 15 ore e vedere solo bombardato cadaveri spaventose
la corrente ricopriva il corpo
la chiesa gli abitanti rare carta cerata piastrella di freddo e anche la luce

avrò il mio bel daffare

14

iniziative verdi e per crearne altre New York biologo discariche ha vissuto il rinnovamento
da quando sono nato ma quando passavo c’erano benzina e non c’erano molti pesci i pescatori in auto negli anni sessanta l’acqua pulita sarebbe stato un scherzo necessario il 1970 dell’acqua depurazione fogne terzo fiume la lenza palpabile andiamo state attenti un’anguilla sotto gli occhi setacciano il fiume per la prima volta.

Congedo.

Gentile Cliente, La ringraziamo
di averCi comunicato le Sue letture.

Qui di seguito trova un riepilogo
di tutte le letture inserite.

Le ricordiamo che è comunque possibile
rettificare i valori comunicati
fino al 01/03/2018 tramite il sito
www.illumia.it.
accedendo all’area Clienti.

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us: