T.A.T.Τύχη
by AnimaeNoctis

 

released May 26, 2020
Silvia Marcantoni Taddei: classical guitar, electric guitar, vocals.
Massimo Sannelli: harmonica, electronics, vocals.

 

 

T.A.T.Τύχη è stato composto appositamente per la rivista Utsanga. È un omaggio di AnimaeNoctis a Edoardo Sanguineti, a novant’anni dalla nascita. T.A.T. esce nel 1968 con le immagini di Gianfranco Baruchello. Come in un test di appercezione tematica, la scrittura di Sanguineti presenta – e non interpreta – parole/immagini. È un’alchìmia che non tende a fare l’oro, il risultato è insito nella serie dei passaggi.

L’esecuzione di AnimaeNoctis lavora sulle sezioni 7 e 1, e aggiunge T.A.T. a T.A.T., con echi di Monteverdi (“O care canzonette”), Lenin (la voce originale), Bésame mucho. Tutto questo senza dimenticare che ogni gioco sanguinetiano è un gioco analitico (come minimo), e di solito anche un gioco politico, e così anche il nostro gioco sul gioco. Il nostro titolo fonde T.A.T., tattiche e Τύχη (la Sorte): ci è sembrato che desse l’idea del test, della politica e di un fantasioso realismo. Per sintetizzare la pratica vitale di uno dei maestri di Sanguineti: «Non mi sono fatto mai illusioni e non ho avuto mai delusioni» (Gramsci, lettera al fratello Carlo, 19 dicembre 1929).

 

***

 

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us: